informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Fisica meccanica: definizione e peculiarità

Commenti disabilitati su Fisica meccanica: definizione e peculiarità Studiare a Latina

Sei alla ricerca di informazioni sulla fisica meccanica?

Allora hai trovato la guida che fa per te. In questo articolo, infatti, andremo alla scoperta di questa affascinante disciplina. Senza tralasciare, naturalmente, quali sono i corsi di laurea e i master più spendibili per specializzarsi e lavorare in questo settore.

Un viaggio tra teorie quantistiche, definizioni, formule, la cinematica e la dinamica fisica. E chi più ne ha più ne metta.

Se questi termini ti dicono poco o nulla, non preoccuparti: metteremo ordine e procederemo per gradi. L’argomento di interessa e vuoi saperne di più? Allora non perdiamo tempo ed entriamo subito nel merito. Iniziamo subito a scoprire i principi della meccanica.

Cos’è la meccanica

Nei prossimi paragrafi, andremo dunque a scoprire tutto quello che c’è da sapere sulla fisica meccanica. Dalla teoria quantistica, e la meccanica classica, alla meccanica cinematica. Buona lettura.

Meccanica: definizione

La pima cosa da fare è quella di trovare una definizione corretta ed esaustiva di fisica meccanica. Per fare ciò, facciamo riferimento a quanto indicato dal vocabolario Treccani, che parla in questi termini della meccanica:

«Nella suddivisione tradizionale della fisica, la disciplina che studia le leggi del moto dei corpi, a sua volta suddivisa in cinematica (che si limita alla definizione degli elementi che consentono di descrivere rigorosamente il moto e di classificarne i vari tipi), dinamica (che studia le leggi del moto dei corpi in quanto soggetti all’azione di forze, e quindi la natura delle forze stesse), statica (che tratta delle condizioni in base alle quali un corpo, o un sistema di corpi, è in equilibrio sotto l’azione di forze interne o esterne e di reazioni vincolari)».

La stessa fonte, aggiunge più avanti, in merito alla meccanica classica:

«Nella storia della scienza, meccanica classica (o meccanica newtoniana), quella formulata (1687) da I. Newton, e basata sui concetti di massa e forza, nonché sul valore assoluto delle determinazioni di spazio e tempo: essa consente di formulare leggi del moto valide senza restrizioni per qualsiasi corpo mobile.

La sua esplicitezza e coerenza le hanno meritato il nome di meccanica razionale, e su un piano di alta generalità e astrattezza quello di meccanica analitica, nel cui ambito si può descrivere il comportamento di sistemi complessi in funzione di determinati parametri».

teoria dei quantiLa meccanica quantistica, invece, altro non è che quella teoria della fisica che descrive il comportamento della materia, della radiazione e le reciproche interazioni.

Con particolare riguardo ai fenomeni caratteristici della scala di lunghezza o di energia atomica e subatomica.

Essa è infatti conosciuta anche come fisica quantistica o teoria dei quanti.

Libri sulla fisica e la meccanica

Se vuoi approfondire i temi relativi alla fisica meccanica o la teoria dei quanti, potresti leggere alcuni testi davvero interessanti. Ecco una nostra top ten:

  1. Fisica quantistica – Una introduzione, di Niccolò Guicciardini, Gianluca Introzzi
  2. Il mondo dei quanti – La fisica quantistica per tutti, di Kenneth Ford;
  3. Fisica quantistica per poeti, di Leon Lederman e Christopher Hill;
  4. 50 grandi idee fisica quantistica, di Joanne Baker
  5. Meccanica quantistica – Il minimo indispensabile per fare della buona fisica, di Léonard Susskind e Art Friedman
  6. La realtà non è come ci appare – La struttura elementare delle cose, di Carlo Rovelli
  7. I quanti e la vita, di Niels Bohr
  8. Il mio gatto odia Schrodinger,
  9. Meccanica quantistica moderna, di Jun J. Sakurai,‎ Jim Napolitano e‎ S. Forte;
  10. La pienezza del vuoto – Dallo zero alla meccanica quantistica, tra scienza e spiritualità, di Trinh Xuan Thuan.

Dieci “testi sacri” per chi vuole approcciarsi a questa disciplina o capirne di più.

Film sulla fisica quantistica

Forse ti stupirà sapere che esiste anche una vasta e interessante filmografia che riguarda più o meno direttamente la fisica meccanica, la teoria quantistica e le altre diramazioni della fisica di cui abbiamo parlato finora.

Anche in questo caso, abbiamo preparato per te una nostra top ten:

  1. Instante 60. Ambientato in uno spazio-tempo definito “indeterminato” dalla fisica quantistica;
  2. Coherence – Oltre spazio tempo. Thriller fantascientifico che fa riferimento alle teorie del multiverso e della decoerenza quantistica;
  3. Mr. Nobody. Opera cinematografica che trae ispirazione dalle teorie della fisica meccanica e quantistica e degli universi paralleli;
  4. A Serious Man. Un film che affronta con una spruzzata di umorismo le implicazioni filosofiche della fisica meccanica e quantistica;
  5. Contact. Fisica meccanica, teoria dei quanti, onde radio, forme di vita nell’universo. Non manca nulla in questo film ispirato da un omonimo romanzo fantascientifico del 1985. Racconta un ipotetico primo incontro tra esseri umani ed alieni, andando a toccare così il delicato tema del rapporto fra la scienza e la fede;
  6. I ragazzi di via Panisperna. Un film che ripercorre la vita di un noto gruppo di giovani scienziati, fisici e matematici degli anni ’30 e che hanno segnato per sempre la storia: da Enrico Fermi ad Emilio Segrè, passando per Edoardo Amaldi, Bruno Pontecorvo ed Ettore Majorana;
  7. Basta che funzioni. La storia di uno scienziato, che si occupa di fisica meccanica e teoria quantistica, che sprofonda in una vera e propria crisi esistenziale dopo aver sfiorato il premio Nobel;
  8. Donnie Darko. Universi tangenti, multiversi, wormhole, viaggi temporali e mezzi di trasporto. Sprazzi di fisica quantistica in un film di culto che certamente avrai almeno sentito nominare;
  9. Un altro mondo. Un docu-film tra antichi uomini tribali, fisica quantistica e credenze;
  10. The Big Bang Theory. Sitcom di successo che vede come protagonisti alcuni simpaticissimi fisici e scienziati.

Corsi di laurea meccanica e ingegneria: l’offerta Unicusano

Se sei alla ricerca di informazioni sulla fisica meccanica perché sei appassionato di questo genere di studi, ovviamente leggere qualche libro e vedere qualche film non può bastare.

Ecco perché devi sapere che in questo settore Unicusano rappresenta una vera e propria eccellenza, erogando diversi corsi di laurea che possono fare al caso tuo. In particolare per quanto riguarda l’area ingegneristica.

Riguardo il tema centrale di questo articolo, ovvero la fisica meccanica, due lauree spiccano sulle altre. Ovvero:

  1. La triennale in Meccanica Industriale;
  2. La biennale Magistrale in Ingegneria Meccanica.

Ma per sempre nel ramo ingegneristico, potresti trovare interessarti almeno altri sette corsi:

  1. Ingegneria Civile (Corso di Laurea Triennale);
  2. Magistrale in Ingegneria Civile (biennale);
  3. Ingegneria Agroindustriale (Corso di Laurea triennale)
  4. Biomedica Industriale (Corso di Laurea triennale);
  5. Gestionale Industriale (Corso di Laurea triennale);
  6. Elettronica Industriale (Corso di Laurea triennale);
  7. Magistrale in Ingegneria Elettronica (biennale).

Ma questi sono solo alcuni dei corsi di laurea presenti nella vasta offerta formativa della nostra università. Senza dimenticare il nostro fiore all’occhiello: i master universitari. Per consultare la lista completa di tutti i corsi, puoi visitare l’area didattica del portale Unicusano.it.

E con questo si conclude la nostra guida sulla fisica meccanica, adesso hai certamente a disposizione tutte le informazioni utili per capirne di più e valutare se intraprendere un percorso di studi che possa darti le conoscenze e le competenze necessarie a specializzarti in questo settore.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali