informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Film sullo spazio: ecco i 10 da vedere

Commenti disabilitati su Film sullo spazio: ecco i 10 da vedere Studiare a Latina

Ami il cinema e il mondo della (fanta)scienza e sei alla ricerca di un bel film sullo spazio da vedere?

Allora abbiamo una notizia davvero importante per te: in questo momento ti trovi nel posto giusto. In questo articolo, infatti, ti sveleremo la nostra top ten dei migliori film sugli alieni, gli ufo o gli astronauti e chi più e ha più ne metta.

Un viaggio interstellare che va dai film di fantascienza alle pellicole basate su fatti più o meno storici, dai film apocalittici a quelli cospirativi. Alla scoperta di un genere cinematografico che ha affascinato e che affascina generazioni su generazioni.

Vuoi saperne di più? Molto bene, allora non perdiamo tempo in chiacchiere e iniziamo subito a svelare la la nostra selezione di film sullo spazio da vedere assolutamente.

LEGGI ANCHE – Libri di fantascienza: ecco i migliori da leggere assolutamente.

Film famosi sullo spazio e outsider

Nei paragrafi che seguono, approfondiremo trame, membri del cast e curiosità su dieci opere cinematografiche. Tra quelle che hanno fatto la storia alle pellicole che meritano particolare attenzione, fino ai film sullo spazio recenti più importanti, sempre appartenenti a questo appassionante genere. Insomma ,ce n’è per tutti i gusti. A questo punto non ci rimane che augurati buona lettura e, speriamo presto, buona visione.

2001: Odissea nello spazio

Capolavoro datato 1968 del maestro Kubrik. Non certo un film sullo spazio qualsiasi, visto che ha appresenta una vera e propria rivoluzione nel genere fantascientifico. Una svolta epocale, caratterizzata dal trionfo degli effetti speciali e dall’utilizzo della tecnologia, è la massima realizzazione della ricerca sperimentale prodotta fino a quel momento.

Nel cast, tra gli altri, ricordiamo Keir Dullea, Gary Lockwood, William Sylvester, Daniel Richter, Leonard Rossiter, Margaret Tyzack, Robert Beatty, Sean Sullivan.

Viaggio nella Luna

Film sullo spazio particolare, in quanto trattasi di una pellicola muta del 1902 realizzata da Georges Méliès e liberamente tratta dai romanzi “Dalla Terra alla Luna”, scritto da Jules Verne e “I primi uomini sulla Luna”, frutto della penna e del genio di H. G. Wells.

La scena in cui una navicella spaziale si schianta sull’occhio della Luna, raffigurata come un volto umano, ha segnato in maniera indelebile la storia del cinema ed è tutt’oggi tra le più imitate e riproposte in tutte le salse nel mondo dello spettacolo, dal grande al piccolo schermo.

Il Dizionario dei personaggi fantastici (Roberto Chiavini e Gian Filippo Pizzo, Gremese Editore, 1996, p. 61), lo annovera tra uno dei capolavori del cinema ai suoi esordi. Varrà dunque la pena vederlo almeno una volta nella vita non credi? Noi siamo convinti di sì.

Apollo 13

Continuiamo la nostra carrellata di film sullo spazio con una pellicola straordinaria. Al punto di essere stata inserita nella lista dei migliori film di sempre stilata dal The New York Times.

Alzi la mano chi non conosce la celebre frase cult di questo film:

«Houston, abbiamo un problema»

Impossibile non averla mai sentita, per quante volte sia stata citata e riprese in altri film, telefilm, sketch vari, libri.

Ispirata alle reali vicende della missione spaziale statunitense, parte del programma Apollo, decollata l’11 aprile 1970 dal Kennedy Space Center. Ovvero quella che sarebbe dovuta essere la terza missione lunare e che invece è passata agli annali a causa del guasto che impedì l’allunaggio e rese difficoltoso il rientro sulla Terra.

Nel cast, tra gli altri, ricordiamo star del calibro di:

  1. Tom Hanks, nei panni dell’astronauta statunitense della NASA Jim Lovell;
  2. Kevin Bacon, che interpreta l’astronauta americano Jack Swigert;
  3. Bill Paxton, alias Fred Haise, anch’egli astronauta;
  4. Gary Sinise, è l’astronauta Ken Mattingly;
  5. Ed Harris nel ruolo di Gene Kranz, ingegnere statunitense e direttore delle operazioni di volo della NASA;
  6. Kathleen Quinlan, nei panni di Marilyn Lovell, moglie di Jim.

I soggetti interpretati da questi famosi attori sono le persone reali che hanno vissuto quella vicenda e non personaggi inventati. Lovell, Swigert e Haise sono davvero degli astronauti e Kranz il direttore delle operazioni di volo della NASA.

Alien: la saga

Più che un film sullo spazio, una vera e propria saga. In principio, nel 1979, fu l’Alien originale di Ridley Scott.

Seguì Aliens – Scontro finale (Aliens), di James Cameron nel 1986. E a ruota fu il turno di Alien³ di David Fincher, uscito nelle sale nel 1992, Alien – La clonazione di Jean-Pierre Jeunet nel 1997, Alien vs. Predator di Paul W. S. Anderson nel 2004, Aliens vs. Predator 2 dei fratelli Strause nel 2007.

A chiudere il cerchio è stato, ad oggi, colui che lo aveva aperto: ancora una volta Ridley Scott, prima con Prometheus nel 2012 e infine con Alien: Covenant nel 2017.

Insomma una delle saghe del genere più longeve e apprezzate di sempre. Perfetta per una maratona a base di alieni in versione thriller, fantascienza e orrore. Ma fa attenzione, perché come recita una nota battuta del primo film della serie «nello spazio nessuno può sentirti urlare».

Armageddon: Giudizio finale

film sugli alieniLa sopravvivenza della Terra e dell’intera umanità sono a rischio. Il pericolo è reale e si chiama Armageddon, un meteorite che si sta per abbattere sul nostro pianeta. Come fare a contrastarlo? Secondo la NASA non c’è altra soluzione che provare a sbarcare sulla superficie di Armageddon e tentare di farlo esplodere.

Ma chi può riuscire in un’impresa del genere? E così un gruppo di trivellatori americani è costretto a tentare questa improbabile missione. Dall’estrazione del petrolio sulla Terra, al lancio nello spazio dritti verso un meteorite grande quanto le dimensioni del Texas.

Riusciranno questi improvvisati eroi moderni a salvare il mondo dalla catastrofe e a sopravvivere a loro volta a questa missione disperata?

Tra gli attori protagonisti Bruce Willis, Ben Affleck, Steve Buscemi e Liv Tyler.

Independence Day

Film di fantascienza diretto da Roland Emmerich e con protagonisti Will Smith e David Levinson.

La trama racconta un’immaginaria invasione aliena della Terra, con attacchi a monumenti simbolo degli USA. Dall’Empire State Building alla Casa Bianca e la Library Tower di Los Angeles.

Star Trek

Altra saga cinematografica, una delle più amate di sempre, per il genere film sullo spazio.

Al netto delle serie tv, le pellicole cinematografiche di Star Trek sono tredici, prodotte dal 1979 al 2016.

  1. Star Trek (1979);
  2. L’ira di Khan (1982);
  3. Alla ricerca di Spock (1984);
  4. Rotta verso la Terra (1986);
  5. Star Trek V – L’ultima frontiera (1989);
  6. Rotta verso l’ignoto (1991);
  7. Generazioni (1994);
  8. Primo contatto (1996);
  9. L’insurrezione (1998);
  10. La nemesi (2002);
  11. Star Trek (2009);
  12. Into Darkness (2013);
  13. Star Trek Beyond (2016).

Che ne pensi, non sarebbe il caso anche qui di fare una bella maratona?

Star Wars: Guerre Stellari

Terza ed ultima saga all’interno della nostra top ten. Perché scegliere una sola pellicola di questi straordinari film sullo spazio interstellare era impossibile. Come nel caso, appunto, il capolavoro creato da George Lucas, che si compone di tre trilogie.

La prima comprende Guerre Stellari (1977), L’Impero Colpisce ancora (1980) e Il ritorno dello Jedi (1983). La seconda Star Wars – La minaccia fantasma (1999), L’attacco dei cloni (2002) e La vendetta dei Sith (2005).

Infine, la terza, Il risveglio della forza (film sullo spazio 2015), Gi ultimi Jedi (2017), Episodio IX (previsto per il 2019).

Migliori film fantascienza recenti

All’appello mancano ancora due pellicole per completare la nostra top ten e abbiamo pensato di dicare questi ultimi slot disponibili a opere cinematografiche recenti. Per la serie film spazio 2016, ad esempio, segnaliamo Passengers scritto da Jon Spaihts e diretto da Morten Tyldum. Protagonisti Jennifer Lawrence e Chris Pratt.

Mentre per i film sullo spazio 2017 ecco Life – Non oltrepassare il limite, diretto da Daniel Espinosa. Pellicola di fantascienza che vede coinvolti Jake Gyllenhaal, Rebecca Ferguson e Ryan Reynolds in una missione di recupero nello spazio.

E con questo è tutto: si conclude qui la guida di Unicusano Latina sui film sullo spazio. “Che la forza sia con te” (cit. Ian Solo di Guerre Stellari).

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali